Lettera di ringraziamento a tutti i soci di Azione Cattolica per l’impegno profuso per la riuscita della Festa della Fraternità 2013. - AZIONE CATTOLICA CASALNUOVO

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Lettera di ringraziamento a tutti i soci di Azione Cattolica per l’impegno profuso per la riuscita della Festa della Fraternità 2013.


Desidero ringraziare ciascuno di voi per aver contribuito alla riuscita della Festa della Fraternità 2013 che aveva come tema: “Insieme …. A custodia del creato”.
Ognuno,  chiamato a dare il proprio contributo,  ha cercato di dare il meglio di sé e il messaggio che tutti desideravamo potesse arrivare alla gente era quello di un’associazione che è viva e che vuol essere tra la gente, come cristiani,  a servizio per il bene comune della propria città.
Papa Francesco ha affermato con grande forza che “l’opzione principale che come cristiani dobbiamo fare è quella di scendere a cercare la gente; questa è la nostra missione” e credo che la manifestazione appena conclusa voleva essere un segno di voler seguire questa via.
L’impegno educativo che come Azione Cattolica ci caratterizza,  ha voluto sottolineare quest’anno  la relazione che dobbiamo avere con l’ambiente in cui viviamo che per noi è il creato, dono di Dio e compito da realizzare. E’ urgente che come cristiani accogliamo l’appello del Signore ad amare e custodire la Sua opera d’Arte per noi, per il nostro bene e per il bene delle generazioni future.
Ci siamo detti, attraverso i momenti di riflessione durante la festa, con le canzoni proposte, l’animazione  e attraverso l’organizzazione degli stands su terra, acqua, aria e cibo, che è necessario interrogarsi sugli stili di vita che abbiamo, sulla necessità di tornare all’essenzialità, di moderare i propri consumi e adottare comportamenti  responsabili nella raccolta dei rifiuti.
Quest’anno il Comune di Casalnuovo ha condiviso la nostra iniziativa e ha dato il suo patrocinio. Ho ringraziato durante la serata tutta l’amministrazione comunale, il sindaco Peluso e in particolare gli assessori Errichiello e Pino Casale già presidente della nostra associazione.
L’intervento dell’assessore all’Ambiente, prof. Salvatore Errichiello, ha ribadito che è necessario unire i cittadini, le associazioni, le scuole, le parrocchie per raggiungere obiettivi sempre più alti riguardanti la qualità della raccolta differenziata, la lotta ai roghi tossici denunciando abusi e illegalità e sensibilizzare ad un’educazione capillare le giovani generazioni che rappresentano il futuro della nostra società. L’essere “insieme agli altri …, presenti anche noi ,  è la modalità da seguire”.
La preparazione delle Festa ha richiesto un grande lavoro sia nella parte pratica, allestimento  della piazza per accogliere l’evento,  (palco, gazebi, impianto audio, luci, tavoli, sedie, sagra) sia nella preparazione dello spettacolo con le canzoni, gli skechs e gli interventi. Ci siamo divisi i compiti tra adulti e giovani/giovanissimi e un grazie di cuore va a tutti, cominciando dal nostro segretario Vincenzo Castaldo responsabile organizzativo dell’evento e vera anima della Festa.  
Un grazie ad Ivana, responsabile dell’Acr  e agli educatori e animatori dei vari gruppi per i giochi e i canti proposti.” La bellezza dell’Azione Cattolica la vediamo quando riusciamo a far gioire i bambini e i ragazzi proponendo  con semplicità momenti di fraternità e di gioia” e vediamo i genitori consapevoli che l’AC è davvero una cosa bella e importante.
Un grazie ai giovani e ai giovanissimi e soprattutto a Maria Luisa Frasca che ha coordinato lo spettacolo e ai presentatori, Pina Orefice del gruppo Adulti e Carmine Gauditano dei giovani.
Un grazie al coro parrocchiale e a Stella Manna per  l’esecuzione del  canto “Fratello sole e sorella luna” , che ha dato l’avvio alla serata.
Un ringraziamento particolare va a Carmine Schettino, dell’AIAL, che come anche nelle altre due edizioni della Festa della Fraternità, ha allestito e montato il palco permettendo l’esibizione dei  nostri ragazzi dell’ACR, dei  giovanissimi e dei giovani. L’aiuto che ci ha dato è stato davvero notevole anche nel trasportare tutto il materiale occorrente la festa. Personalmente gli  sono grato per la disponibilità e gratuità dimostrata e per lo spirito di collaborazione davvero rilevante.
Un grazie va anche a tutte le persone che, pur non essendo di Azione Cattolica, ci hanno aiutato concretamente, mettendosi al servizio nella preparazione dei panini, nella preparazione dei vari contorni e  nel  servizio al tavolo di distribuzione.
Infine, sono  molto grato a tutti gli sponsor della manifestazione che con il loro contributo hanno permesso di realizzare ancora meglio  l’iniziativa e in particolare desidero esprimere la mia riconoscenza ad Alessandro Santillo e a Roberto di Napoli  che hanno curato nei particolari tutti gli aspetti riguardanti la preparazione della sagra in piazza e della vendita dei biglietti della lotteria.
Riconosco che lo sforzo per mettere su la manifestazione è stato notevole, che la stanchezza è tutta ancora da smaltire e lo stress è stato davvero forte,  ma abbiamo fatto del nostro meglio per dare una testimonianza di unità e di solidarietà che ci ha visto tra la gente, con la gente e per la gente , come ci è richiesto dal nostro essere cristiani.
Per vedere le cose da migliorare e per fare autocritica ci saranno altri momenti!
Adesso dico solo Grazie!
Nunzio



 
Torna ai contenuti | Torna al menu